Un telefono OPPO avente numero di modello PEDM00 è stato individuato su diverse piattaforme per la certificazione: AnTuTu, AIDA64, Geekbench e il sito cinese 3C. Un’immagine trapelata della pagina “Informazioni sul telefono” del dispositivo ha rivelato che il suddetto modello è associato ad un futuro flagship del brand, il Find X3 in versione standard. L’arrivo del terminale sembra essere dietro l’angolo e oggi ha appena fatto la sua comparsa anche nel database dell’ente per la regolamentazione cinese TENAA.

OPPO Find X3: tutto pronto?

L’elenco di OPPO Find X3 al TENAA non fornisce alcuna informazione relativa alle sue specifiche. Anteriormente, sappiamo che il dispositivo mostra che uno schermo con selfiecam incastonata in un foro e bordi curvi. Si ipotizza che questo sia dotato di un pannello OLED da 6,78 pollici con risoluzione Full HD+.

Posteriormente invece, sembra che sia presente un modulo quadrato contenente quattro lenti. La principale dovrebbe essere un’unità da 50 Megapixel (forse si tratta dello stesso obiettivo Sony IMX766 che sarà disponibile sull’iterazione Pro), mentre si ipotizza la presenza di una super ultra-wide da 50 Mpx Sony IMX766. Non mancherebbe una macro da 3 Mega che offrirebbe – stando a quanto si legge – la possibilità di scattare foto con zoom 25X. Le caratteristiche delle altre ottiche non sono ancora note.

OPPO Find X3 Pro trarrà energia dal processore di punta di Qualcomm, lo Snapdragon 888, mentre Find X3 vanilla sarà alimentato dallo Snapdragon 870. Quest’ultimo poi, dovrebbe anche arrivare sul mercato con banchi RAM da 8 GB, memorie UFS super veloci da 256 GB per l’archiviazione dei dati, sistema operativo Android 11 basato sulla ColorOS 11.2. Non mancherà neppure il supporto alla fast charge cablata da 65 W.

Con la certificazione TENAA ottenuta, Find X3 e Find X3 Pro dovrebbero diventare prestissimo ufficiali sul suolo cinese. In futuro, entrambi i terminali dovrebbero venir presentati insieme al Find X3 Neo e Find X3 Lite nei mercati globali.

Fonte:Gizmochina