A poche ore dalla presentazione ufficiale avvenuta lo scorso 19 marzo, lo smartphone Oppo Find 7 è stato immediatamente messo alla prova per verificare dal vivo l’annunciata qualità del sensore fotografico da “50 megapixel”.

Oppo Find 7
Oppo Find 7

Come già anticipato, non si tratta di una vera e propria fotocamera da 50 megapixel: il sensore da 13 megapixel è dotato di un software, nominato “Super Zoom”, che permette di sovrapporre fino a 10 scatti in una sola immagine la cui definizione è equiparabile ad una fotografia da 50 megapixel.

In rete sono apparse le prime prove, testando in particolare la funzione Super Zoom.
L’immagine riportata qui sotto mostra un singolo scatto effettuato a 13 megapixel (parte alta), ed il crop della stessa immagine rielaborata con interpolazione bicubica senza far uso del software di Oppo (parte bassa). Ciò che emerge è il rumore persistente della fotografia, equiparabile all’effetto che si otterrebbe facendo uno zoom su un’immagine stampata su carta.

Oppo Find 7

Viceversa, nell’immagine successiva lo scatto – multiplo – da 13 megapixel è stato rielaborato attraverso il software Super Zoom, ottenendo risultati più che soddisfacenti. L’immagine di sinistra è stata riscalata a 50 megapixel tramite Super Zoom, mentre quella di destra è stata portata ad una definizione da 50 megapixel tramite interpolazione.

Oppo Find 7

Anche l’ultimo scatto qui riproposto mostra la superiore qualità della foto scattata dall’Oppo Find 7 con Super Zoom (parte bassa) rispetto al medesimo scatto “potenziato” a 50 megapixel tramite interpolazione bicubica.

Oppo Find 7

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum