Oppo continua a sfornare smartphone. Qualche giorno fa l’azienda cinese ha messo sul mercato un nuovo cellulare dual-SIM, anche se va detto che lo ha fatto senza grandi clamori.
Il suo nome è Oppo A31.

Oppo A31
Oppo A31

Si tratta di un piccolo device di fascia entry-level, che cerca di distinguersi dai concorrenti soprattutto per il design: uno stile che ricorda un bel po’ l’iPhone 4 e 5, sia nelle forme, che nei materiali. Difatti la superficie frontale e quella posteriore dell’apparecchio sono fatte di vetro, mentre per la cornice che tiene insieme il tutto, correndo lungo i quattro bordi laterali, è stato scelto del metallo satinato. Questa soluzione costruttiva – molto simile appunto a quella dei vecchi iPhone – ha permesso a Oppo di ridurre notevolmente anche lo spessore della parecchio, che misura infatti soli 8 mm.

Anche se tenta di essere ricercato nello stile, comunque, l’A31 di certo non brilla dal punto di vista delle caratteristiche hardware. Per 160 dollari è possibile acquistare un cellulare con schermo LCD IPS da 4,5 pollici (risoluzione 480×854 pixel), batteria da 2.000mAh, processore quad-core Qualcomm Snapdragon 410, 1GB di RAM e 8GB memoria, espandibile fino a 128 GB attraverso l'uso di schede microSD. A ciò si aggiunga anche una fotocamera frontale da 5 megapixel e una posteriore da 8 megapixel dotata di sensore con lente f/2,2 e flash al LED, in grado di girare video alla risoluzione 1080p sino a 30 fps.

Oppo A31
Oppo A31 (schermate)

L’Oppo A31 – che stranamente uscirà dalla fabbrica senza Lollipop, ma con Android ancora in versione 4.4 KitKat, sormontato dall'interfaccia utente Color OS – è in grado anche di funzionare su reti 4G LTE (ma solo sulle bande cinesi).

Oppo A31 (white)
Oppo A31 (white)

Appunto per questo al momento l’apparecchio sarà venduto solo in patria all’utenza locale, ma è probabile che nel giro di qualche mese Oppo inizi a distribuirlo anche su altri mercati come ad esempio l'India e l'Europa.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum