OnePlus 6T si aggiorna di nuovo e ricevere OxygenOS 9.010. Si tratta di un upadate minore, che però è fondamantale eseguire quanto prima: all’interno ci sono le patch di sicurezza di dicembre 2019.

OnePlus 6T si aggiorna

Non tarda ad arrivare il nuovo update per il flagship del colosso cinese, che solo ieri è stato premiato da DxOMark per la qualità della sua fotocamera.

L’aggiornamento prevede, come anticipto, le patch di sicurezza di Google per il mese di dicembre, ma non solo. All’interno c’è anche una serie di miglioramenti. Il WiFi adesso dovrebbe essere più stabile ed assicurare una qualità della connessione superiore. Anche il riconoscimento facciale migliora, probabilmente per garantire un risultato più accurato.

Infine, c’è un update anche per la fotocamera principale del device. In particolare, la modalità notturna (Nightscape) sembra essere stata migliorata per offrire probabilmente scatti più interessanti anche in condizioni di scarsa luminosità.

Insomma, il top di gamma del colosso cinese – da poco disponibile anche in edizione speciale Mclaren – continua a soddisfare chi lo possiede. Lo smartphone è probabilmente fra i migliori che l’azienda abbia mai realizzato sotto tutti i punti di vista ed un supporto software adeguato non potrà che contribuire ad incrementare costantemente le performance del dispositivo, senza perdere di vista il fondamentale aspetto della sicurezza.

Per il prossimo anno, conosciamo già le intenzioni di OnePlus: realizzare uno smartphone con supporto al 5G ed essere la prima realtà a portarlo in Europa. I lavori per raggiungere l’obiettivo sembrano essere già iniziati. Infatti, qualche giorno fa è trapelato un primo video concept – totalmente di fantasia seppur basato su elementi attendibili – di OnePlus 7. Questo però è stato smentito poco tempo dopo da una foto, rubata dall’interno della sede dell’azienda, che mostra un misteriorso smartphone: probabilmente si tratta proprio del successore di OnePlus 6T.

Fonte: OnePlus