OnePlus 6T è stato presentato ufficialmente. Il nuovo smartphone ha display e batteria più ampi, lettore d’impronte digitali posizionato sotto il display, fotocamera migliorata e tante novità software. Un upgrade di OnePlus 6 decisamente degno di nota. Ecco tutti i dettagli, la disponibilità in commercio ed i prezzi.

OnePlus 6T: Screen Unlock è la novità più attesa

Solo 0,34 secondi per sbloccare il proprio smartphone. Si tratta del nuovo lettore d’impronte digitali di OnePlus 6T, posizionato sotto il display. Secondo quanto dichiarato dall’azienda si tratta del più rapido attualmente disponibile sul mercato.

OnePlus non ha certo fatto mistero su Screen Unlock, più volte anticipata durante i teaser che hanno preceduto l’ufficialità del device. Non si tratta però dell’unica novità del device, sebbene si tratti quasi certamente della più attesa. Il display di OnePlus 6T è più ampio del suo predecessore: si tratta di un Optic AMOLED da 6,41″ con risoluzione FHD+ e rapporto d’aspetto 19.5:9.

Guardando il device, è impossibile non notare che il notch adesso è più piccolo, invade molto meno il pannello frontale grazie alla sua forma “a goccia”. L’intera superficie dello schermo è protetta da un vetro 3D, Gorilla Glass 6.

Più autonomia energetica a bordo

Un’altra miglioria particolarmente attesa è certamente la presenza di una batteria più ampia da ben 3700 mAh con supporto al sistema di ricarica rapida OnePlus Fast Charge.

Il SoC del device è rimasto invariato: a bordo c’è l’ottimo SoC Qualcomm Snapdragon 845 supportato da 6/8GB di memoria RAM e 128/256GB di storage interno. Tuttavia, l’esperienza utente, nel complesso, risulta migliorata. Questo grazie alla presenza di nuove feature software come Smart Boost, che memorizza nella RAM le informazioni relative alle applicazioni utilizzare più spesso permettendo così un avvio più rapido delle stesse.

Nuovo software fotografico

L’hardware della fotocamera rimane invariato. Si tratta di un doppio sensore posteriore da 16+20MP, entrambi con apertura focale f/1.7. Il sensore principale gode di stabilizzazione ottica e stabilizzazione elettronica. La camera anteriore arriva alla massima risoluzione di 20MP ed è equipaggiata con stabilizzazione elettronica.

La grande novità relativa al comparto fotografico è nel software. Una serie di nuove funzioni ed ottimizzazioni permettono di ottenere scatti migliori a quelli possibili con OnePlus 6.

La modalità ritratto e l’utilizzo dell’HDR sono stati ottimizzati. Inoltre, adesso è possibile utilizzare due nuove feature. La prima si chiama Nightscape ed è pensata per scenari con scarsa illuminazione: la promessa è di scattare foto più chiare con minor rumore. La seconda funzionalità è Studio Lighting – messa a punto con il fotografo Kevin Abosch – permette di riconoscere automaticamente i volti ed applicare sullo stesso la luce migliore.

I video possono essere girati in 4K fino a 60fps ed è disponibile anche il super slow motion in due risoluzioni: 1080p a 240fps e 720p a 480fps.

Prezzi e disponibilità

OnePlus 6 sarà disponibile in vendita a partire dal 6 novembre su OnePlus.com e – per la prima volta in assoluto – anche in tutti i Mediaworld del territorio nazionale. Le colorazioni disponibili saranno due Midnight Black e Mirror Black.

Le configurazioni disponibili, ed i relativi prezzi di vendita, saranno 3 in base al taglio di RAM/Storage interno:

  • Versione 6/128GB al prezzo di 559€ (Mirror Black);
  • versione 8/128GB al prezzo di 589€ (Mirror Black e Midnight Black);
  • versione 8/256GB al prezzo di 639€ (Midnight Black).