Chi ha un minimo di know-how tecnico di elettronica sa bene che sono due le componenti che consumano maggiormente corrente e quindi la capacità della batteria in un telefonino; la parte R/F, ovvero il sistema hardware/software che gestisce le chiamate o le connessioni ad internet, e l’illuminazione del display.
E proprio al fine di allungare l'autonomia della batteria che marchi come Kodak sono da tempo occupati in una proficua collaborazione con i grandi vendor di telefonia.

Kodak OLED Solution
Kodak OLED Solution


Da questa partnership è nata per esempio la tecnologia OLED (organic light emitting diode). Proprio in questi giorni Kodak ne ha annunciato un ulteriore sviluppo, grazie all'introduzione di "Dopanti Verdi", ovvero materiali che agendo sul output del collore e sull'energia utilizzata, possono essere utilizzati per la costruzione di display a basso consumo ed a lunga durata ed affidabilità.
Corey Hewitt, Operations Manager & Vice President di Kodak OLED Systems ha dichiarato: "Kodak ha continuato a migliorare la luminescenza e l'efficienza degli OLED con un incremento del 50% annuo, ed assicurerà il suo supporto innovativo anche alle nuove emergenti applicazione di largo consumo".
Non solo fotografia dunque: la tecnologia OLED, secondo Kodak, può e deve essere esportata verso altre forme di consumo di massa, e la telefonia cellulare, ultimamente sempre intrecciata agli aspetti della multimedialità video, è uno dei maggiori spazi di espansione per queste novità.