“Finché sarò io il CEO, il quartier generale di Nokia rimarrà ad Espoo. Questa è la nostra casa, il nostro senso di appartenenza”.

 

Sono queste le parole di Stephen Elop, CEO di Nokia (il primo non finlandese), in merito alle voci sempre più insistenti che volevano lo spostamento della sede dell’azienda in un territorio al di fuori della Finlandia.

 

Quartier Generale di Nokia ad Espoo, Finlandia
Quartier Generale di Nokia ad Espoo, Finlandia

 

A dire il vero, il motivo principale che aveva alimentato tali speculazioni è da identificarsi nei tagli ai posti di lavoro in atto da circa un anno proprio in terra scandinava a causa del profondo e radicale rinnovamento aziendale.

 

Nonostante tutto, Nokia ritiene che l’elemento caratterizzante del proprio business ed il know how creato nel tempo risiedano proprio nell’appartenenza al territorio finlandese.

 

Nessuno spostamento in altri Paesi, per ora.