Secondo quanto riportato, sembra che Nokia voglia rilasciare a breve un set-up box streaming con Android TV all’interno, entro la fine dell’anno corrente. Di fatto, che il colosso finlandese fosse interessato ad approdare in nuove fasce di mercato, è evidente già da diverso tempo. Non a caso, citiamo le smart TV di nuova generazione presentate qualche mese fa, ad esempio.

Nokia: cosa sappiamo dei nuovi box per lo streaming?

Entro la fine del 2020 (praticamente in questo mese e mezzo…) HMD Global, il quale detiene la proprietà del marchio Nokia, avrebbe dichiarato di voler portare in commercio una piccola scatolina dedicata allo streaming on-demand dei contenuti audiovisuali con Android TV all’interno. A differenza con quanto si evince dagli altri prodotti del brand, pare che il prodotto possa venire realizzato in realtà da Streamview.

Lo Streaming Box 8000 ha caratteristiche abbastanza standard per un gadget di questo tipo. Sull’esterno si trova ovviamente una porta HDMI, una USB-A, una USB-C, una porta ottica e un’uscita audio/video. Il dispositivo dovrebbe funzionare con un processore Amlogic S905X3 e venir fornito con il supporto Bluetooth 4.2. La scatola sarà in grado di visualizzare anche i contenuti in 4K.

Il rumor non ci comunica se questa scatola sarà compatibile con l’HDR o con le ultime tecnologie audio ma, già osservando l’hardware contenuto all’interno, si noti come – tecnicamente – questo dovrebbe essere in grado di supportarle. Possiamo sperare in buone sorprese tuttavia, soprattutto perché l’articolo in questione pare che costerà circa un centinaio di euro, una cifra ben più costosa della concorrenza.

Il telecomando invece, pare che sia un classico accessorio con tutti i suoi pulsanti (compresi i quattro programmabili) oltre a quelli dedicati per YouTube, Netflix, Prime Video e Google Play. Queste app, oltre a Disney +, dovrebbero essere già preinstallate. Lo Streaming Box 8000 funzionerà quindi con Android TV, versione 10. Per il momento non pensiamo possa integrare l’interfaccia di Google TV inaugurata con il nuovo Chromecast, ma chi può dirlo per il futuro. Staremo a vedere.

Fonte:Journal Du Geek