Dopo quasi 10 anni dal rilascio, Nintendo ha interrotto la produzione di tutti i modelli di 3DS; questo è quanto si evince dal sito web giapponese.

Nintendo 3DS: grazie di tutto, puoi riposare in pace

Gli elenchi di pagine per New 3DS LL, New 2DS LL e 2DS sono ancora attivi, anche se ogni prodotto elenca “fuori produzione”; è evidente dunque, che l’intera serie sia giunta al capolinea. Non è chiaro tuttavia, quando sia stata apportata la modifica. Diversi utenti giapponesi su Twitter hanno notato il messaggio questo pomeriggio.

Il sito americano di Nintendo invece, nel frattempo, sembra aver cancellato ogni menzione del 3DS nelle ultime ore. La homepage non presenta affatto la console portatile, tranne con un collegamento di supporto fino in fondo; presente anche un medesimo link per il supporto alla Wii U è presente.

Ricordiamo che il 3DS è stato annunciato nel 2010 e rilasciato l’anno successivo. Purtroppo, il lancio è stato molto difficile, con vendite basse e pochi software degni di nota. Dopo un inizio un po’ travagliato tuttavia, è arrivato il taglio di prezzo a pochi mesi dal debutto e unitamente a ciò, sono arrivati i primi giochi interessanti.

Il 3DS ha ricevuto diverse revisioni nel corso della sua vita; pensiamo al 3DS XL, al New 3DS, così come il 2DS a prezzo ridotto ed infine, l’elegante 2DS XL. In totale, Nintendo ha venduto più di 75 milioni di console 3DS in tutto il mondo, meno della metà del suo predecessore, il famosissimo DS. Nel complesso, il sistema può essere visto come un successo e che ha contribuito a guidare l’azienda negli anni difficili di Wii U, con oltre 384 milioni di titoli venduti.

Attualmente l’attenzione del colosso nipponico è interamente su Switch ovviamente, con la natura ibrida della console che elimina la necessità di un sistema portatile dedicato. All’occorrenza inoltre, la compagnia ha introdotto sul mercato Switch Lite, piccola ma potente e priva del supporto “switchabile” che si ha grazie ai joy-con. In poche parole: il destino del 3DS era segnato. Era solo questione di tempo; ad ogni modo, grazie 3DS. Riposa in pace.

Fonte:The Verge