NAVTEQ ha firmato un accordo triennale che consentirà a ComputaMaps, fornitore globale di dati geocodificati, di integrare i dati cartografici NAVTEQ nel proprio portafoglio prodotti destinati alla pianificazione di reti wireless. I database spaziali multi-layer Region Planner, Urban Planner e City Planner di ComputaMaps combinano immagini del terreno, immagini classificate della morfologia e immagini satellitari in un unico, realistico modello digitale del globo terrestre essenziale per una progettazione accurata delle reti wireless. L’integrazione dei dati cartografici NAVTEQ conferirà una maggiore profondità strutturale e contestuale a una linea di prodotti destinati ai principali operatori di telecomunicazioni del mondo. Il dati NAVTEQ permetteranno ai tecnici progettisti di reti in radiofrequenza di accedere a una serie di preziose informazioni per lo sviluppo di reti LTE di quarta generazione, comprendenti punti di interesse geocodificati, geometrie stradali di alta precisione, nomi delle strade e aree amministrative. Albéric Maumy, direttore generale di ComputaMaps Europe ha commentato: “Siamo impegnati da sempre a sviluppare dati tridimensionali del terreno, degli ingombri e degli edifici estremamente accurati da poter utilizzare nella progettazione e realizzazione delle reti wireless. Grazie a NAVTEQ siamo finalmente in grado di offrire un potente database che aiuterà i progettisti di reti a lavorare in maniera più efficiente in ogni fase della progettazione e gestione delle reti LTE”.  “Combinati con i prodotti ComputaMaps, i nostri contenuti precisi e dettagliati, aiuteranno i progettisti a migliorare le attività di pianificazione, effettuare test precisi e assicurare l’assistenza operativa per le reti wireless”, ha aggiunto Peter Beaumont, NAVTEQ Customer marketing director Enterprise EMEA. “Queste caratteristiche sono essenziali ai fini della copertura e della qualità di ricezione necessarie per raggiungere gli utenti mobili, le aree di servizio più remote e anche l’interno degli edifici, garantendo un livello di servizio in linea con gli standard richiesti”. I clienti che già utilizzano i database Region Planner, Urban Planner e 3D City Planner possono aggiungere i dati NAVTEQ ai prodotti esistenti senza alcun tipo di problema grazie alle funzioni GIS incorporate nella maggior parte degli strumenti di pianificazione di reti in radiofrequenza. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum