Il cambiamento netto è evidente rispetto alla precedente generazione, con un’estetica pulita e minimalista con sottili sporgenze intorno alla cover. La parte posteriore del device, oltre al sensore della fotocamera, incorpora anche il sensore di impronte digitali. Mentre il tasto di accensione è nella solita posizione, i controlli del volume sono stati spostati al lato sinistro del telefono. LG sostiene che la scelta è stata fatta prendendo in considerazione i tanti suggerimenti e richieste pervenute dai vari customer care. Il telaio metallico dà invece al G5 un alto livello di robustezza.

LG G5
LG G5

Una delle caratteristiche più particolari del nuovo G5 è il suo design "modulare". Le fughe di notizie si sono rivelate quindi corrette, perché LG è stato in grado di progettare il G5 in modo da avere uno slot rimovibile per la batteria e la scheda microSD. In realtà c'è un pulsante nell'angolo in basso a sinistra del telefono che permette di far scorrere la parte finale del device, proprio quella che ospita la batteria da 2.800 mAh e lo slot microSD subito accanto.

LG G5
LG G5