Motorola sta collaborando con GuRu per portare la ricarica over-the-air (OTA) sui suoi smartphone. Di fatto, all'inizio di quest'anno, la società madre di Motorola, Lenovo, aveva anticipato il nuovo concept di un sistema di ricarica aereo in grado di caricare più dispositivi da remoto. Ora, il colosso cinese ha annunciato una partnership che porterà in avanti lo sviluppo di questa tecnologia per renderla disponibile per tutti.

Motorola: cosa sappiamo sulla ricarica OTA?

Motorola ha stretto una partnership con GuRu Wireless per aggiungere il supporto per la ricarica wireless over-the-air agli smartphone dell'azienda. Per coloro che non lo sanno, GuRu è specializzato in sistemi di alimentazione over-the-air personalizzabili che utilizzano “circuiti integrati a onde millimetriche, moduli e tecnologia proprietaria Smart RF Lensing“.

Questa è una mossa piuttosto interessante da parte di Motorola che, di solito, evita di aggiungere funzionalità di ricarica wireless ai suoi telefoni, ma ora sta facendo un grande sviluppo investendo in una tecnologia che è “true wireless” e non richiede che i terminali siano posizionati su un pad di ricarica per per funzionare.

Questo nuovo concept di ricarica si chiama “Motorola One Hyper“. La dimostrazione mostra che due portatili iniziano a caricarsi senza alcun contatto con il caricabatterie via etere quando sono posizionati rispettivamente a 80 cm e 100 cm di distanza.

I dispositivi Motorola utilizzeranno RF Lensing di GuRu per caricare il dispositivo dall'altra parte della stanza. Utilizza un sistema di trasferimento di potenza in miniatura per trasmettere potenza a lungo raggio e con precisione. Al momento, non si sa molto di questa partnership.

Resta da vedere quando il frutto di questa collaborazione sarà disponibile per gli utenti, ma è probabile che dovremo aspettare ancora un po' poiché la tecnologia sembra essere ancora acerba.

Ricordiamo che anche Xiaomi ha anche svelato il suo Mi Air Charge, una tecnologia simile a quella che Motorola sta cercando di costruire.