Ormai reperire uno smartphone di dimensioni compatte è sempre più complicato. Nel tempo gli utenti hanno iniziato a chiedere schermi più ampi per godere del numero crescente di contenuti e app disponibili sui propri device: questa tendenza ha portato i produttori a perdere forse il controllo delle dimensioni dei display, che inevitabilmente hanno influenzato la grandezza complessiva dei device e il loro peso.

Fortunatamente, negli ultimi tempi gli stessi OEM hanno messo a punto dispositivi con pannelli molto ampi, ma bordi sempre più sottili: soluzioni come notch, fori, slider e meccanismi pop-up. Tutto per di arrivare all’obiettivo, persino una nuova tecnologia – da poco presentata da OPPO – che permette d’implementare la fotocamera proprio sotto lo schermo.

I migliori smartphone compatti

Ma se eliminare i bordi e lasciare un display da quasi 7″ non bastasse? Se comunque fossimo alla ricerca di un device che sta bene in una sola mano e si può usare senza troppa fatica? Allora si ritorna al punto di partenza, di smartphone compatti ce ne sono pochi, soprattutto di qualità. Abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono più interessanti: sono cinque e tutti con prezzi diversi.

Samsung Galaxy S10e

Quando abbiamo sentito nell’aria che Sony era decisa a interrompere, non si se definitivamente o temporaneamente, la gamma di Z Compact eravamo un po’ spaesati perché si trattava dell’ultima linea di top di gamma compatti sopravvissuta. A consolare gli amanti di questo genere di terminali è arrivata Samsung, che a febbraio 2019 ha lanciato Samsung Galaxy S10e, una ventata di freschezza in un segmento ormai quasi abbandonato.

Il top di gamma è piccolo solo nelle dimensioni, ma ha poco da invidiare a topo di gamma con dimensioni più ampie. Si fregia della presenza di lettore d’impronte digitali sotto il display, un foro nello schermo per ospitare la camera anteriore e anche un comparto fotografico d’eccezione. Insomma, un top di gamma compatto che – almeno per il 2019 – non avrà rivali. Attualmente, grazie alle diverse offerte disponibili, su Amazon è possibile acquistarlo in offerta a 499 euro.

Xiaomi Mi 9 SE

Xiaomi Mi 9 SE è la risposta del colosso cinese agli utenti che cercano un medio di gamma di dimensioni compatte. Abbiamo avuto modo di provarlo per qualche giorno e, seppur con i suoi limiti, ad oggi si classifica come uno fra i device compact più interessanti. Inoltre, seppure di fascia media, può contare su un ottimo display AMOLED, un lettore d’impronte digitali alloggiato sotto il display abbastanza preciso e un ottimo comparto fotografico. Inoltre, su Amazon è spesso in offerta a meno di 300€ (il miglior prezzo attuale è 279 euro).

Google Pixel 3 e 3a

Non potevamo certo escludere da questa classifica i device compatti proposti direttamente da Google. Chiunque sia alla ricerca di una soluzione con a bordo Android in assoluta purezza e con tutta l’integrazione che solo gli smartphone di Big G possono offrire, allora non ci sono dubbi, Pixel 3 oppure Pixel 3a sono la scelta migliore.

Ci rendiamo conto che si tratta di due device distinti, ma li abbiamo comunque messi insieme: quale scegliere dipende esclusivamente dall’utente. Pixel 3 è un top di gamma (in offerta su Amazon a 369.99 euro) mentre Pixel 3a è un ottimo medio di gamma (499.99 euro). Una caratteristica che li accomuna? Lo splendido comparto fotografico principale!

Alcatel 1S

Alcatel 1S è la scelta ideale per chi non ha intenzione di spendere cifre ingenti per acquistare uno smartphone, ma allo stesso tempo è alla ricerca di una soluzione compatta e abbastanza completa. Con un prezzo di circa 100€ (in offerta su Amazon a 99.99 euro) il device secondo noi è adatto ai più giovani, che approcciano per la prima volta uno smartphone, oppure al pubblico più anziano.

Nonostante abbia un prezzo estremamente contenuto, Alcatel 1S vanta comunque caratteristiche interessanti come la doppia fotocamera posteriore, il lettore d’impronte digitali e 3GB di memoria RAM.

iPhone XS

Chi predilige l’utilizzo del sistema operativo iOS, si sa, non ha molta scelta quando si tratta di comprare un nuovo smartphone: per forza di cose (e oseremmo dire per fortuna, considerando l’elevato livello di ottimizzazione hardware/software che Apple riesce a offrire sui propri device) bisogna scegliere un iPhone.

Attualmente, almeno fino a quando iPhone 11 non sarà ufficiale, il melafonino più compatto e potente in assoluto è iPhone XS. Inutile sottolineare che la potente scheda tecnica e l’ottimo comparto fotografico gli permettono di competere con la stragrande maggioranza delle alternative Android dello stesso livello.

Si sa, gli smartphone Apple si trovano difficilmente in offerta. Nonostante questo, su Amazon è comunque possibile avere qualche decina di euro di sconto. Il prezzo attuale è di 697.9 euro per l’edizione con 64GB di storage interno.