Il CES 2012, che si terrà a Las Vegas dal 10 al 13 gennaio prossimi, sarà l’ultima edizione a cui parteciperà Microsoft.
 
Con una nota ufficiale, infatti, l’azienda di Redmond ha annunciato che a partire dal 2013 sarà presente solamente in modo indiretto tramite i propri prodotti ed i propri partner, ma non terrà più il consueto keynote che Bill Gates prima e Steve Ballmer poi avevano sempre organizzato in occasione dell’importante evento.
 
Così come Apple aveva recentemente abbandonato il MacWorld, anche Microsoft rinuncia a partecipare ai consueti appuntamenti di inizio anno dedicati agli addetti ai lavori, e le motivazioni sono molto simili a quelle date a suo tempo da Steve Jobs.
 
Il portale del CES 2012
Il portale del CES 2012
 
Così recita il comunicato di Microsoft: “Abbiamo deciso che quello di gennaio sarà il nostro ultimo keynote e la nostra ultima partecipazione diretta al CES. Continueremo a parteciparvi […], ma non avremo più il keynote ed il nostro stand dopo quest’anno, in quanto le presentazioni dei nostri nuovi prodotti male si allineano con le tempistiche di gennaio”.
 
Microsoft ritiene che il futuro della comunicazione con i partner ed i clienti sia da ricercarsi nei canali Twitter, Facebook, nei retail stores che l’azienda sta aprendo in tutto il mondo, e nella creazione di eventi dedicati così come lo è stato per il lancio di Windows Phone 7.5 Mango.