Mentre in Europa iniziano le prime offerte commerciali di televisione digitale in mobilità si fa un grande parlare di come sarà accolta questa tecnologia dal pubblico.
Secondo un rapporto pubblicato da ABI Research, la base di utenti è destinata a crescere in maniera molto decisa, partendo dai 6.4 milioni di utenti di fine 2005 fino ad arrivare a 514 milioni entro il 2011.
Sarà anche uno scontro di tecnologie: in Corea del Sud è diffusa la DMB, mentre si presume che in Europa lo standard sarà il DVB-H (anche se sono in corso sperimentazioni con gli altri standard) e negli Stati Uniti il MediaFLO.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum