Meizu ha ufficializzato il rilascio del suo nuovo PRO 5 per il 12 ottobre. Lo smartphone elegante con schermo da 5,7 pollici 2.5D Super AMOLED (risoluzione 1.920×1.080 pixel) sarà disponibile in due versioni, la prima con 3GB di RAM e 32GB di storage al prezzo di 2.800 yuan (poco più di 390 euro), la seconda con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna al prezzo di 3.100 yuan (circa 440 euro).

Meizu Pro 5
Meizu Pro 5

 

spingere il dispositivo c’è un SoC Exynos 7420 di Samsung, ovvero lo stesso che alimenta Galaxy S6, S6 Edge, S6 Edge+ e Galaxy Note 5. In pratica, uno dei chip più performanti attualmente in giro. Ma il terminale si distingue soprattutto per l’enorme salto di qualità nel design, con un look per certi versi simile a quello dell’iPhone, anche se non può essere definito un clone. A livello di materiali, il Pro ha una scocca robusta in metallo, con ritagli per le antenne. Si tratta di un design già visto sul Meizu MX5. 

Meizu Pro 5
Meizu Pro 5

 

I risultati nei benchmark sono impressionanti. Su AnTuTu, ad esempio, il Pro 5 ha ottenuto un punteggio di 75.000, surclassando terminali rivali come lo Xiaomi Note, il Sony Xperia Z3 + e altri dispositivi di fascia alta. Il Pro 5 è dotato di connettore USB type-C con supporto per la ricarica rapida 12V/2A, grazie alla quale è possibile ricaricare il terminale fino al 65% della capacità in soli 30 minuti. 

 

In termini di connettività, il Pro 5 è provvisto di un nuovo modulo ‘4G +' (300Mbps), oltre ad offrire il supporto per il Voice over LTE (VoLTE). Non ci sono ancora informazioni sulle bande supportate, tenendo conto che il terminale è attualmente destinato al mercato interno.

Meizu Pro 5
Meizu Pro 5

Circa il comparto fotografico, Meizu ha dotato la fotocamera principale del suo nuovo flasgship di un sensore Sony IMX230 (21 megapixel, 1/2.4 con pixel da 1,12 micron) mentre per l'acquisizione dell'immagine, viene usato un processore di segnale (ISP) nuovo di zecca. 

 

La fotocamera è dotata di un sistema ultra-veloce di messa a fuoco (0,17 secondi), grazie ad un rilevatore di fase presente nel sensore. Secondo l’azienda cinese, la fotocamera sarebbe in grado di registrare in risoluzione 4K a 30fps e 120fps. 

 

Dopo l’MX4, il Pro 5 è il primo smartphone Meizu a caratterizzarsi per una elevata qualità delle chiamate, tanto che l’azienda parla di audio Hi-Fi 2.0 con processore di segnale ES9018 e amplificatore per cuffia OPA1612. Meizu ha affiancato il terminale con un paio di auricolari in-ear, gli EP31, venduti separatamente per 199 yuan (circa 28 euro) di marca. 

Meizu Pro 5
Meizu Pro 5

Come già annunciato, il Meizu Pro 5, smartphone previsto per il rilascio per Flyme 5, l'ultima versione di Android personalizzata del produttore cinese, riceverà l’aggiornamento in beta il 12 ottobre, mentre il rilascio ufficiale avverrà a partire dal 12 novembre. Il Pro 5 sarà rilasciato con la nuova UI a partire dal 15 novembre.

 

Meizu ha apportato numerose modifiche alla sua UI, aggiungendo diverse nuovi animazioni all'interno del menu, che aiutano a renderne più scorrevole la navigazione liscia, oltre ad un complessivo aumento delle prestazioni. 

 

Meizu Pro 5
Meizu Pro 5

 

Alcuni cambiamenti significativi riguardano le funzionalità di base. La vecchia gestione del multitasking, ad esempio, è stata aggiornata con una card multitasking view in stile Lollipop. Alcune applicazioni proprietarie sono state riprogettate, inclusa la fotocamera. Complessivamente, Flyme 5 è notevolmente più veloce nel caricare le applicazioni

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum