Uno scintillante teaser che dovrebbe essere ufficiale mostra quello che sarà il primo frutto della partnership fra Xiaomi e Meitu: uno smartphone con camera rotante, proprio come quella di ASUS Zenfone 6, ma composta da tre sensori fotografici.

Little Fairy: lo smartphone per il pubblico femminile?

Magari sbagliamo, ma il colore del device – che sembra essere un gradiente rosa – il suo possibile nome (Little Fairy, letteralmente farfallina) e la grande vocazione come selfie phone, ci lasciano pensare che il primo Meitu by Xiaomi sarà dedicato espressamente al pubblico femminile.

Il meccanismo rotante (sicuramente motorizzato) è squadrato e – come anticipato – ospita tre sensori fotografici e il flash LED: un mix fra ASUS Zenfone 6 e Huawei Mate 20 Pro. Non si conoscono i dettagli sulle specifiche tecniche del device, ma sembra che la fotocamera principale sarà da 48MP (forse Sony IMXX586 oppure IMX582, come su Xiaomi Mi 9T?). A questo, molto probabilmente sarà affiancata una camera grandangolare e una responsabile della profondità di campo. Difficilmente ci sarà una fotocamera dedicata allo zoom ottico 2X: solitamente questo genere di configurazione – con un sensore principale da 48MP – prevede quanto appena descritto.

Il device, una volta ufficiale, potrebbe non rimanere all’interno dei confini cinesi, ma essere lanciato anche in edizione internazionale. Ovviamente, si tratta solo di una previsione basata sull’indiscrezione secondo la quale Xiaomi starebbe lavorando per poter utilizzare i prodotti a brand Meitu anche all’estero.

Al momento non ci sono altre informazioni a riguardo. Non resta che aspettare di conoscere più dettagli sul misterioso device, che potrebbe essere un potente selfie phone, anche più performante di ASUS Zenfone 6.

Fonte:Gizmochina