Dopo settimane di rumors e indiscrezioni, LG ha finalmente alzato il sipario sul V20, nuovo smartphone top di gamma chiamato a risollevare le sorti della divisione mobile dopo le deludenti vendite del G5. Durante l’evento di presentazione LG si è soffermata sulla qualità costruttiva della scocca del V20, realizzata con un mix di alluminio e silicone per garantire una resistenza agli urti superiore del 20% rispetto ai classici smartphone. Com'era prevedibile, qualcuno ha voluto testare immediatamente questa particolare resistenza.

Si tratta dei colleghi di Android Authority, che hanno eseguito un vero e proprio droptest sul device, lanciandolo da altezze differenti per testarne la resistenza della scocca. Il test ha restituito dei risultati davvero incoraggianti, sottolineando l'ottimo lavoro fatto da LG a livello costruttivo. Solo nella caduta finale dalla massima altezza il display del V20 si è crepato, com'era comunque prevedibile. Non siamo infatti di fronte ad un dispositivo indistruttibile, ma non ci sono dubbi che si tratti di uno smartphone particolarmente resistente agli urti.

A questo punto sarà molto interessante verificare l'andamento delle vendite di questo LG V20 che, come detto in apertura, dovrà risollevare le sorti della divisione mobile dell'azienda. In attesa di testarlo con mano, attendiamo che LG comunichi ufficialmente il prezzo e la data di disponibilità per il mercato europeo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum