Lo sviluppatore di Candy Crush, King, ha annunciato che Activision Blizzard, uno dei principali produttori di videogiochi per console e PC, ha acquisito l’azienda per 5,4 miliardi di euro (5,9 miliardi di dollari). La trattativa non sarà completata prima della primavera 2016 e serve ancora il nulla osta degli azionisti di King, ma il processo non dovrebbe avere intoppi.

Candy Crush Saga
Candy Crush Saga

“Siamo entusiasti di avviare questa acquisizione con Activision Blizzard” il commento di rito dell’amministratore delegato Riccardo Zacconi. “Sin dal 2003, abbiamo costruito una delle più grandi reti su mobile e Facebook, con 474 milioni di utenti mensili attivi nel terzo trimestre 2015, e il nostro talentuoso team ha creato alcuni dei giochi mobile di maggiore successo”. Tra questi senz’altro Candy Crush Saga e Candy Crush Soda, scaricati milioni di volte su smartphone e tablet.

"Attraverso questa acquisizione, Activision Blizzard diventerà un leader globale nel gaming mobile, la più grande e crescente area dell’intrattenimento interattivo, che si prevede genererà oltre 36 miliardi di dollari di profitti entro la fine del 2015 e crescerà di oltre il 50 per cento tra il 2015 e il 2019" si legge nel comunicato ufficiale.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum