Gli iPhone perdono valore economico molto più lentamente rispetto agli smartphone di altri produttori. Per questo motivo, il mercato di device usati della mela morsicata è particolarmente interessante: chi investe in un melafonino sa che potrà rivenderlo senza perderci troppo.

Di contro, anche chi decide di acquistarne uno di seconda mano sa che non risparmierà poi così tanto, e dovrà comunque stare attento a trovare un venditore affidabile. Fortunatamente, almeno in questo, Apple è ufficialmente intervenuta anche in Italia  aprendo le vendite di iPhone ricondizionati: lo sconto magari non sarà pari a quello che otterreste da un privato però il prodotto sarà coperto da garanzia di un anno e non sarà l’unico vantaggio che avrete a disposizione.

iPhone ricondizionati: come funziona

Se deciderete di acquistare un melafonino dallo store ufficiale Apple, avrete la certezza di avere un prodotto funzionante, che è stato precedentemente controllato. Il colosso di Cupertino riassume così i vantaggi principali:

(tutti gli iPhone ricondizionati acquistati)

  • Sono sottoposti a una serie completa di test per verificarne il funzionamento, e gli eventuali componenti difettosi vengono sostituiti con ricambi originali Apple. Sono anche sottoposti a un accurato processo di pulizia;
  • includono il sistema operativo originale o una versione più recente;
  • vengono riconfezionati in una scatola nuova insieme a tutti i cavi e gli accessori del caso.

Non solo, a disposizione ci saranno i 14 giorni per esercitare il diritto di recesso, ma anche un anno intero di garanzia sul prodotto e la possibilità di attivare AppleCare. Come anticipato, le riduzioni di prezzo non sono elevate come quelle che potrebbe offrire un privato: dipende certamente dai modelli, ma gli sconti oscillano fra i 100€ ed i 180€ rispetto al prezzo di listino.

Chiaramente, sta a voi dedcidere se trovare soluzioni alternative, risparmiando certamente qualcosa in più, oppure scegliere lo store ufficiale Apple per l’acquisto del vostro iPhone ricondizionato.