La commercializzazione dei nuovi iPhone 7 e 7 Plus, come ogni anno, ha fatto registrare il tutto esaurito nei vari punti vendita. Ovviamente, visto l’arrivo sul mercato, cominciano a trapelare le prime cifre relative ai preordini dei nuovi "melafonini", e i risultati sono per certi versi sorprendenti, soprattutto se confrontati con le generazioni precedenti.

I dati dei preordini di iPhone 7 e 7 Plus
I dati dei preordini di iPhone 7 e 7 Plus

Sul totale dei preordini, il 55% riguardano l'iPhone 7 Plus, mentre il restante 45% è appannaggio di iPhone 7, ad ulteriore testimonianza della crescente importanza dei phablet sul mercato della telefonia. Guardando agli anni passati, la variante "Plus" di iPhone ha sempre fatto registrare numeri inferiori rispetto alla variante "classica": il 6 Plus al 35% del totale dei preordini, mentre il 6s Plus al 41%. È dunque evidente che le pecularità hardware del 7 Plus (zoom ottico 2x e doppia fotocamera posteriore) hanno maggiormente impressionato gli utenti rispetto all'iPhone 7, senza dimenticare ovviamente il display da 5,5 pollici contro i 4,7 del fratello minore.
Per quanto riguarda invece i numeri delle unità preordinate, per adesso Apple
non ha diffuso i dati e, stando alle indiscrezioni che circolano in
Rete, sembra che il colosso di Cupertino non li diffonderà, almeno per
il momento.