In queste ore sono emersi i primi render 3D di quello che potrebbe essere il nuovo iPhone 13 Pro. Ovviamente, non c’è la sicurezza che il device possa essere realmente così, però i colleghi di LetsGoDigital, insieme al graphic designer Technizo Concept, hanno realizzato questo concept-phone sulla base dei leaks attualmente usciti sinora. Pronti a stupirvi… e a rifarvi gli occhi?

iPhone 13 Pro: e se fosse davvero così?

La presentazione della linea iPhone 13, che potrebbe uscire con il nome iPhone 12s, avverrà tra più di sei mesi, ma sul Web sono già trapelati i primi dettagli relativi ai nuovi melafonini. Secondo quanto si ipotizza, sembra che la variante 13 Pro disporrà di uno schermo AMOLED migliorato con frequenze di aggiornamento adattive fino a 120Hz. Inoltre, pare che il produttore aggiungerà finalmente un sensore di impronte digitali sotto la superficie dello schermo: sarà vero?

L’iPhone 13 Pro erediterà il design dell’iPhone 12 ma pare che una cornice piatta attorno al perimetro del corpo, così come un blocco quadrato per la fotocamera principale. Se con il modello attuale, l’unità principale è sollevata sopra la superficie del pannello posteriore e le lenti sporgono singolarmente, il nuovo device potrebbe avere un unico blocco contenente i tre sensori fotografici, il LiDAR e il flash LED.

Questo consentirà, in primo luogo, di rendere immediatamente riconoscibile il nuovo iPhone rispetto ai suoi predecessori e, in secondo luogo, di pulire tutte le fotocamere letteralmente in una mossa, senza dover pulire personalmente ogni singolo modulo per rimuovere la polvere in maniera minuziosa.

LetsGoDigital e Technizo Concept confermano che Apple svelerà almeno un modello con una modifica progettuale e costruttiva molto importante. Con l’iPhone 13 Pro, si dice che l’azienda voglia abbandonare la porta Lightning e la ricarica cablata, il tutto a favore del MagSafe e questo renderà il dispositivo ancora più resistente alla polvere e all’umidità.

Il rilascio degli smartphone iPhone 13 è previsto per il mese di settembre di quest’anno, salvo imprevisti.

iOS 15 invece, dovrebbe debuttare durante il keynote di giugno. Fra le novità più attese c’è l’Always On Display e il supporto ai widget nella home negli iPad.

Fonte:LetsGoDigital