Apple ha appena rilasciato la sua prima beta pubblica di iOS 14.2 e iPadOS 14.2; questo è il primo aggiornamento ufficiale dopo il rilascio della stabile distribuita pochi giorni or sono.

iOS 14.2: cosa cambia?

Arrivando solo quattro giorni dopo le controparti beta per sviluppatori, la beta pubblica può essere acquisita dal portale del programma Apple Beta Software; è probabile che il contenuto sia lo stesso di quello visto nella versione per programmatori.

Fra le modifiche principali citiamo la nuova icona per il riconoscimento della musica con Shazam nel centro di controllo, un’opzione per il “rilevamento delle persone” nella lente di ingrandimento, necessaria per misurare le distanze in tempo reale e altre modifiche al design del centro di controllo. Notiamo anche che l’icona dell’app di Apple Watch ha ricevuto una piccola revisione. La versione beta pubblica arriva solo cinque giorni dopo che Apple ha rilasciato le sue principali versioni del sistema operativo per iOS 14 e iPadOS 14.

Apple ma così anche noi, vi consigliamo di non installare delle release non ufficiali sul vostro dispositivo principale (soprattutto se è il telefono con il quale lavorate, vi interfacciate con parenti e familiari, dove avete le app per l’home banking e via dicendo).

Oltre a problemi di varia natura che potrebbero insorgere, menzioniamo anche la possibilità di perdita dei dati o di altri problemi gravi che possano compromettere quella che è la user experience generale. Si consiglia di installare le beta sui dispositivi secondari o non essenziali e di assicurarsi in anticipo che siano stati fatti dei backup di dati importanti.

Unitamente a ciò, vi ricordiamo che Apple presenterà i nuovi iPhone 12 nel corso di un evento dedicato che si svolgerà nel mese di ottobre; faremo la conoscenza di quattro modelli: iPhone 12 Mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max.

Fonte:AppleInsider