iOS 13.1 è disponibile al download, in anticipo rispetto a quanto si temeva. Il changelog è molto corposo, vi consigliamo di aggiornare subito, se il vostro iPhone è compatibile.

iOS 13.1 è disponibile per il download

Sono passati pochissimi giorni dall’arrivo di iOS 13 in edizione stabile, ma aspettavamo tutti il primo update, che avrebbe portato con sé la correzione di diversi bug e altre migliorie. Come anticipato, la lista delle novità è molto corposa, ecco le principali:

iOS 13.1 offre correzioni di errori e miglioramenti, come le automazioni suggerite nell’app Comandi Rapidi e la possibilità di condividere l’orario di arrivo previsto in Mappe. Inoltre, presenta AirDrop con tecnologia Ultra Wideband (UWB), disponibile su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max.

AirDrop
• Su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max è possibile selezionare le persone con cui condividere i contenuti, semplicemente puntando verso un altro dispositivo compatibile, grazie al nuovo chip U1 dotato di tecnologia Ultra Wideband (UWB) per il rilevamento della posizione nello spazio.

Comandi Rapidi
• Nella Galleria ti vengono suggerite automazioni personalizzate in base alle attività che svolgi più spesso durante la giornata.
• Le automazioni personali e per la tua abitazione ti consentono di eseguire i comandi rapidi automaticamente sulla base di determinati criteri di attivazione.
• I comandi rapidi sono ora supportati anche nell’app Casa, come azioni avanzate nel pannello Automazione.

Mappe
• Condivisione dell’orario di arrivo previsto mentre sei ancora in viaggio.

Stato della batteria
• Caricamento ottimizzato della batteria per diminuirne l’usura, riducendo il tempo in cui iPhone viene utilizzato completamente carico.
• Funzionalità di gestione delle prestazioni su iPhone XR, iPhone XS e iPhone XS Max per impedire lo spegnimento inatteso del dispositivo. ب possibile anche disattivare questa funzionalità, in caso di arresto improvviso.
• Riceverai delle notifiche nel caso in cui la funzionalità “Stato batteria” non sia in grado di verificare se quella presente in iPhone XR, iPhone XS, iPhone XS Max e modelli successivi sia un prodotto Apple originale.

Al già corposo changelog si aggiunge una serie di migliorie che risolve diversi bug e malfunzionamenti. Per eseguire l’aggiornamento vi basterà aprire le impostazioni e scegliere “Aggiornamento software” dalla scheda “Generali”. Se riscontrate problemi con l’update, vi consigliamo di seguire questa guida.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 11 Pro Max: tutti i prezzi