Fortunatamente, nella fase di aggiornamento dei nostri iPhone ad iOS 13 non abbiamo riscontrato difficoltà. Tuttavia, ci siamo accorti che diversi utenti provano senza successo ormai da giorni a completare l’update dei propri smartphone compatibili con il nuovo sistema operativo: se sta succedendo anche a voi, provate a risolvere con questa guida realizzata dai colleghi di 9to5mac.

iOS 13: guida alla risoluzione dei problemi di aggiornamento

La nuova versione del sistema operativo per iPhone è disponibile nella sua prima release stabile dallo scorso giovedì 19 settembre. Se, nonostante le diverse prove, qualcosa fosse andato storto, la prima cosa da fare (e quella che funziona nella maggior parte dei casi) è provare a ripulire i download parziali e ripetere l’operazione da capo.

Prima di tutto, vi conviene verificare di aver seguito tutti gli step necessari per preparare lo smartphone all’aggiornamento ed essere sicuri di avere sufficiente storage interno libero. Successivamente, dovrete cancellare eventuali download parziali (li trovate in Impostazioni – Generali – Spazio iPhone – Aggiornamento iPhone). Vi basterà cliccare sulla scheda e cancellare il download presente. A questo punto, non dovrete far altro che ritentare l’aggiornamento (disponibile in Impostazioni – Generali – Aggiornamento Software).

Nel caso in cui doveste continuare a riscontrare messaggi d’errore durante l’aggiornamento, il consiglio è quello di riavviare lo smartphone. In ultimo, nel caso in cui nessun metodo per scaricare iOS 13 direttamente dallo smartphone dovesse funzionare, potreste penare di eseguire l’update passando dal Mac (con iTunes oppure – da MacOS Catalina in poi – direttamente tramite il Finder).

 

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 11 Pro: tutti i prezzi

Fonte:9to5mac