Quello della mobile security è un problema relativamente nuovo e che, al momento, riguarda solo una piccola percentuale degli utenti.
La sempre crescente diffusione di smartphone e PDA phone, apparecchi dotati di sistema operativo che possono installare software di terze parti, può portare ad un’aumento delle minacce mobili, proprio come accaduto per i PC.
Secondo gli analisti di ABI Research, il mercato della mobile security potrebbe crescere, dai 100 milioni di dollari del 2006 ad oltre 600 milioni di dollari per il 2011, con l’arrivo di accordi tra produttori di antivirus e gestori di telefonia mobile.

Tutti i principali produttori di antivirus come Trend Micro, McAfee, Symantec e F-Secure, hanno nel loro catalogo anche prodotti per il mercato mobile.