La rivoluzione Iliad ha cambiato radicalmente il nostro modo di concepire gli abbonamenti telefonici all inclusive, permettendo a un settore ormai adagiato sugli allori di riprendere a impegnarsi per offrire agli utenti un prodotto di qualità a prezzi competitivi. Prima che l’operatore sbarcasse in Italia, il mercato della telefonia mobile stagnava ormai da tempo, ma la ventata di aria fresca portata dal nuovo gestore ha aiutato a cambiare le cose. Tuttavia, la rivoluzione Iliad non ha impattato positivamente solo per i consumatori diretti: fra le conseguenze positive del suo arrivo c’è stata anche la creazione di 34000 nuovi posti di lavoro sul territorio italiano.

Iliad: più lavoro in Italia

Le informazioni sono contenute all’interno del report realizzato I-COM (Istituto Indipendente per la Competitività) second il quale:

Iliad si è già impegnata in investimenti in Italia pari a circa 3,4 miliardi di euro (di cui 1,2 miliardi di euro per le frequenze 5G).  I-com calcola che tali investimenti portano alla creazione di circa 34.000 posti di lavoro generati attraverso lo sviluppo dell’infrastruttura proprietaria di rete su tutto il territorio, la crescita della rete di vendita, l’impiego di call-center per le attività di customer care localizzati esclusivamente in Italia, oltre che attraverso i posti di lavoro indotti.

Un numero non enorme, ma certamente di valore, soprattutto in un contesto socio-economico difficile come quello attuale in Italia. Inoltre, conferma I-COM, gli effetti positivi ci sarebbero stati all’interno dell’intero settore grazie a un aumento degli investimenti:

A conferma del fatto che maggiore concorrenza stimoli gli investimenti di tutti gli attori del settore, nel 2018 gli investimenti nella rete mobile hanno mostrato un aumento di quasi il 42% rispetto al 2017, e del 14,3% rispetto alla media dei 5 anni precedenti. Dato particolarmente significativo se si considera che il settore delle TLC ha rappresentato in totale il 5,9% degli investimenti complessivi in Italia nel 2018.

La rivoluzione Iliad è anche questo.

Fonte:Iliad