Secondo quanto riferito, i nuovi modelli di MacBook Pro verranno lanciati al WWDC 2021. Di fatto, il colosso di Cupertino ha iniziato la transizione dai chip Intel alla propria piattaforma Apple Silicon basata su ARM con il chipset M1: ad oggi, ha già presentato MacBook Air, MacBook Pro, Mac Mini e recentemente il nuovo iMac, tutti alimentati dal suddetto processore.

MacBook Pro 2021: cosa sappiamo?

Ora, è stato riferito che l'azienda starebbe lavorando a nuovi modelli di MacBook Pro aventi un design rinnovato e probabilmente in due differenti dimensioni: una da 14 pollici e una da 16 pollici. Ora, Jon Prosser afferma che i portatili potrebbero diventare ufficiali all'imminente WWDC, che prenderà il via il 7 giugno.

Resta da vedere se i modelli in arrivo saranno alimentati dal chipset M1 o da un nuovo processore chiamato M2 o M1X che è già entrato nella fase finale di produzione di massa. L'azienda ha già modelli di MacBook Pro alimentati dal chipset M1, quindi i nuovi device saranno probabilmente dotati di un nuovo SoC che deve ancora essere lanciato da Apple.

Un rapporto di Bloomberg afferma che il dispositivo verrà fornito con un chip di silicio Apple a 10 core con otto core ad alte prestazioni e due core ad alta efficienza energetica, insieme a opzioni GPU da 16 o 32 core e supporto per un massimo di 64 GB di RAM.

In precedenza, è stato riferito che i futuri modelli da 14 pollici e 16 pollici del MacBook Pro sarebbero stati dotati di un display retroilluminato Mini-LED. È stato anche detto che Ruiyi Optoelectronics sarà il fornitore esclusivo di questi nuovi schermi.

È stato rivelato che Quanta Computer sarà responsabile dell'assemblaggio finale dei prossimi MacBook. Ci sono anche rapporti che indicano che la società stia riportando in auge la ricarica magnetica mediante MagSafe sui nuovi prodotti. Si dice anche che Apple si sbarazzerà della TouchBar e che la sostituirà con i tasti funzione fisici.

Secondo quanto riferito, l'OEM di Cupertino starebbe pianificando di reintrodurre la porta MagSafe e i modelli di MacBook Pro 2021 potrebbero presentare un'uscita HDMI e un lettore di schede SD oltre ad un trio di porte Thunderbolt / USB-C.

Simile all'iMac appena lanciato, c'è la possibilità che il dispositivo possa essere reso disponibile in più opzioni di colore. Sulla base dei modelli lanciati finora, è probabile che il prezzo di questi nuovi modelli rimarrà lo stesso dei modelli attuali.

Fonte:MacRumors