Huawei avrebbe superato Samsung nel mercato degli dispositivi mobili. Questo è quanto emerge dall’ultimo rapporto di Canalys; dall’analisi dell’azienda, si nota come il colosso cinese sia riuscito a spodestare l’OEM sudcoreano dopo diversi anni di leadership, diventando così il marchio di smartphone leader a livello globale nel secondo trimestre dell’anno.

Huawei: ottimi risultati nonostante i ban

Dopo un predominio lungo anni ed anni, sembra proprio che Huawei ora ce l’abbia fatta; la compagnia cinese avrebbe superato il marchio  coreano con le spedizioni dei suoi device negli ultimi tre mesi dell’anno corrente.

Se pensiamo al fatto che Huawei sia riuscita a compiere un simil miracolo nonostante tutti i ban emessi dal Governo degli Stati Uniti d’America, non possiamo che complimentarci con la stessa società. La sua impresa è stata infatti, a dir poco miracolosa.

Il rapporto aggiunge che per il periodo compreso fra aprile 2020 e giugno 2020, il costruttore asiatico ha spedito oltre 55,8 milioni di unità di telefoni; d’altra parte invece, Samsung solo 53,7 milioni di device. Questo dimostra anche quanto sia forte la posizione del brand sul proprio territorio interno.

I due terzi degli smartphone Huawei vengono venduti proprio in Cina; inoltre, i risultati si raddoppiano se pensiamo anche che il sub-brand Honor sta dominando il mercato cinese degli smartphone.

La società detiene circa il 46% della quota di mercato in Cina, che è più del totale combinato di Vivo, OPPO e Xiaomi. A livello globale invece, le vendite dei dispositivi Huawei sono diminuite del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ma Samsung dal canto suo, ha registrato una flessione del 30%. Ciò è dovuto – probabilmente – alla debole domanda nei mercati come USA, Europa e Brasile.

Proprio di recente, Huawei ha rivelato che le sue entrate nella prima metà dell’anno corrente sono cresciute del 13,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso; nonostante i continui ban di Trump e gli impatti economici derivanti dalla pandemia da CoVid-10, la società non ha perso un colpo.

Resta da vedere se Huawei riuscirà a mantenere la leadership anche nei prossimi tre mesi, considerando che Samsung lancerà il nuovo Galaxy Z Fold 2, i Galaxy Note 20 e il Galaxy Z Flip 5G.

Fonte:Gizmochina