Huawei ha presentato la gamma P30 lo scorso anno e il flagship della famiglia, il P30 Pro ha avuto un successo insperato, non soltanto in Cina ma in tutto il pianeta. Uno dei motivi di maggior successo, oltre all’eccellente fotocamera, il design minimal e premium, risiede anche nella presenza dei Google Mobile Services (GMS). Di fatto il dispositivo è stato presentato quando del ban di Trump non vi era nemmeno l’ombra. Adesso l’azienda sembra aver deciso di annunciare una nuova variante del “vecchio” top di gamma denominandolo “P30 Pro New Edition”: cosa cambia rispetto al modello precedente?

Huawei P30 Pro New Edition: cosa c’è di nuovo?

Il Huawei P30 Pro New Edition adotta un design pressoché simile (se non identico) al P30 Pro dello scorso anno, ma viene proposto in una nuova inedita colorazione (Silver Frost) simile a quella vista sulla gamma P40 2020. 

Giusto per fare un “recap” delle specifiche del flagship dello scorso anno, citiamo che il device godeva di un display OLED in risoluzione FullHD+ da 6,47 pollici, un lettore per le impronte digitali posto sotto lo schermo, un SoC Kirin 980 a 7 nanometri con 8 GB di memoria RAM e 256 GB di memoria interna.

Se vi steste domandando se tali feature verranno aggiornate sulla variante “New Edition” la risposta è “no”.

Anche la fotocamera sembra essere la stessa, con la medesima configurazione a triplo sensore vista lo scorso anno; la lente principale dovrebbe rimanere da 40 Megapixel, unita ad un’ottica ultra-wide da 20 Mpx e un sensore da 8 Megapixel per gli scatti tele.  Attenzione: a cambiare sembra essere il supporto allo zoom ibrido, che diventa capace di fotografare in maniera nitida con un crop di 10X (rispetto al 5X del modello precedente). Anteriormente è presente la solita selfiecam da 32 Mpx incastonata in un foro a goccia.

A borso è quasi certa la presenza della EMUI 10.1 di ultima generazione basata su Android 10 con i Google Mobile Services. Sì, essendo un dispositivo realizzato pre-ban, anche se viene proposto nel 2020 può supportare i servizi di Google.

La nuova edizione vanta anche una batteria da 4200 mAh con supporto alla Fast Charge da 40 W. Per quanto concerne i prezzi, possiamo già osservarli sul sito ufficiale di Huawei Germania: si parte da 749 euro per il mercato europeo. Il dispositivo è in pre-order e le spedizioni partiranno dal 1 giugno. Le colorazioni disponibili all’acquisto sono: Silver Frost, Aurora e Black. 

Fonte:Consumer Huawei