L’azienda cinese Huawei dovrebbe annunciare la serie Huawei Mate 30 in ottobre. Il Mate 30 Pro – in particolare – dovrebbe essere il telefono di punta più potente della compagnia, dato che sarà alimentato da un nuovo chipset. Nelle ultime ore, nuovi rapporti sul prossimo gigante cinese sono apparsi sulla Rete, pronti a rivelare alcune delle sue caratteristiche chiave.

Mate 30 Pro: primi leak

A poche settimane dal lancio della gamma P30, il prossimo dispositivo di casa Huawei inizia a far parlare di sè: alcune fonti hanno rivelato che Mate 30 Pro sarà alimentato dal chipset Kirin 985 7nm costruito da EVC. Per supportare la connettività 5G, il SoC includerà il modem Balong 5000 5G e si è ipotizzato che il Mate 30 Pro sarà disponibile solo nelle varianti 5G e 4G.

Come ricorderete, il Mate 20 Pro ha un display OLED da 6,39 pollici: il suo successore potrebbe essere un po’ più grande e dotato di uno schermo OLED da 6,71 pollici fornito da BOE, oltre ad essere essere curvato da tutti e quattro i lati.

Il Mate 20 Pro sappiamo che supporta lo sblocco facciale 3D, mentre non vi sono ancora informazioni sul fatto che la funzione di riconoscimento del volto avanzata sarà disponibile anche sul Mate 30 Pro. Ciò di cui siamo abbastanza sicuri, è che lo smartphone arriverà con un lettore di impronte digitali in-display.

Inoltre, il Mate 30 Pro dovrebbe avere una configurazione quad camera: i dettagli dei quattro obiettivi non sono ancora noti, anche se si sa che sarà dotato di un sensore 3D ToF. Il design della configurazione della telecamera sarà identico al Mate 20 Pro: vale a dire che sul Mate 30 Pro sarà inserito un modulo fotografico quadrato che includerà quattro sensori per fotocamere e un flash LED al centro.

Riguardo la batteria, il prossimo dispositivo della società cinese dovrebbe contare su una batteria da 4.200 mAh, numero leggermente deludente considerando il fatto che sarà uno smartphone di grandi dimensioni. È, inoltre, previsto il supporto per la tecnologia SuperCharge 55W e per la ricarica wireless inversa da 10 W.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: QQ