Conosciamo HTC One E9+, phablet da 5,5 pollici che la società asiatica ha annunciato in Cina nei giorni scorsi. Presumiamo che si tratti dell’edizione orientale del One M9+, dispositivo precedentemente conosciuto con il nome di One M9 Prime e versione “maggiorata” del One M9 annunciato al Mobile World Congress e che in queste ore stiamo testando nella redazione di Telefonino.net. L’evento dell’8 aprile che si terrà a Pechino dovrebbe essere focalizzato proprio sulla presentazione del One M9+, come le nuove immagini promozionali di HTC lasciano intendere.

HTC One M9+
HTC One M9+

Una delle foto mostra chiaramente un tasto fisico centrale sotto allo schermo, una novità per la gamma One. Potrebbe essere stato integrato per adottare un lettore d’impronte digitali, tecnologia che hanno sia iPhone 6 e 6 Plus che Samsung Galaxy S6. Al grido di “More than One” ("più di One", in italiano), è presumibile che si tratti almeno di una variante dell’attuale One M9.

Precedentemente HTC aveva integrato la tecnologia di riconoscimento biometrico nel One Max, phablet del 2013, ma in quel caso il lettore si trovava sul retro del dispositivo.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, se queste dovessero corrispondere a quelle del One E9+, avremo di fronte: schermo da 5,5 pollici a risoluzione Quad-HD (2560×1440), processore MediaTek MT6795M (o Qualcomm Snapdragon 810), 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile fino a 128 GB, fotocamera posteriore da 20 megapixel, fotocamera frontale con tecnologia UltraPixel e batteria da 2.800 mAh.

È possibile, comunque, che HTC apporti alcune modifiche hardware rispetto al modello che già conosciamo. Ad esempio, in rete cicolano indiscrezioni riguardo uno schermo più compatto da 5,2 pollici.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum