L’azienda taiwanese HTC Corp. ha pubblicato i risultati finanziari relativi al primo trimestre 2014, caratterizzati da risultati ben al di sotto delle aspettative che confermano quanto indicato nel bilancio oggetto di revisione contabile anticipato lo scorso 8 aprile.

Nonostante l’ottima partenza delle vendite di One M8, presentato proprio alla fine del quarto fiscale, HTC ha riportato una perdita netta di NT$ 1.88 miliardi, pari a 62 milioni di dollari, che se confrontata con il profitto di 2.5 milioni di dollari del Q1 2013 assume, se possibile, ancora maggior peso.

I risultati finanziari di HTC

I ricavi del primo trimestre sono di NT$ 33.1 miliardi, pari a 1.1 miliardi di dollari, inferiori rispetto a 1.14 miliardi del Q1 2013 ed alla stima di 1.12-1.18 miliardi di dollari attesa dagli analisti.

Per il Q2 2014, HTC si attende un’inversione di tendenza, con ricavi attesi compresi tra NT$ 65 e NT$ 70 miliardi, pari a 60 e 81.5 miliardi di dollari rispettivamente.

Nonostante i risultati fiscali poco soddisfacenti, HTC evidenzia nel report alcuni aspetti che fanno ben sperare, tra cui la disponibilità di One M8 nei listini dei quattro principali carrier USA e le ottime vendite registrate nei Paesi EMEA (Europa, Medio Oriente ed Africa) dei modelli One M7, One mini, Desire 500 e dell’ultimo top di gamma One M8.

HTC One M8 sta riscontrando un grande successo anche in Taiwan, India e Cina, quest’ultima caratterizzata da uno “strong momentum” anche di HTC Desire 816.

I risultati finanziari di HTC

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum