Honor X20 è il nuovo device che utilizzerà la soluzione top di gamma di casa MediaTek; stiamo parlando del nuovissimo processore Dimensity 1200 costruito secondo un’architettura a sei nanometri e installato a bordo del Realme GT Neo. A breve dovrebbe essere presentato anche un terminale Redmi pensato per il gaming da mobile con il suddetto SoC.

Honor X20: come aggredire la fascia medio-alta

La serie X di Honor è sempre stata apprezzata dai fan, anche se lo scorso modello, Honor X10, non è mai arrivato in commercio a causa delle diverse sanzioni statunitensi. Ora, mentre ci avviciniamo all’anniversario del suo debutto, i dettagli sul suo successore hanno iniziato a comparire in rete.

Honor X20

Secondo quanto affermato da un noto leakster (@ 馬 然 熊猫) su Weibo, il futuro Honor X20 sarà alimentato da un SoC MediaTek Dimensity 1200. Questa informazione proviene dalla stessa persona che ha recentemente fornito le specifiche chiave della serie vivo X70 e del presunto Vivo Nex 5.

Sfortunatamente, non sappiamo nulla su questo telefono in arrivo; secondo un precedente rapporto, Honor X20 sarà un telefono di fascia media come i suoi predecessori.

Per chi non lo sapesse, l’anno scorso Honor ha apportato modifiche al marchio della serie X. Il numero nel nome è ora preceduto da una “X”. Inoltre, HONOR X10, terminale che viene ancora venduto in Cina, è il primo dispositivo della serie con connettività 5G.

I punti salienti di questo telefono (2020) includono:

  • Una fotocamera selfie pop-up come il suo predecessore HONOR 9X;
  • HiSilicon Kirin 820 SoC a 9 bande 5G;
  • Un sensore Sony IMX600y RYYB da 40 Megapixel.

Se il prossimo Honor X20 sarà effettivamente alimentato da un chipset Dimensity 1200, allora questo potrebbe essere uno dei telefoni più economici ad avere l’inedita soluzione premium di casa MediaTek. Probabilmente, come detto in calce, competerà con il Realme GT Neo lanciato di recente e con il prossimo smartphone da gioco Redmi.

Fonte:Gizmochina