Nuove immagini render del Google Pixel 4, del quale lo stesso Big G ha svelato alcuni particolari, lo mostrano in un colore inedito, verde menta, oltre al classico bianco e al nero già visto nei precedenti leak.

Google Pixel 4 anche in verde

Secondo le ultime immagini render, i nuovi smartphone della serie Google Pixel sfoggeranno un bel pulsante di accensione con colore in contrasto: giallo nella versione verde menta, blu nella versione bianca e bianco nella versione nera. Il tasto del volume appare invece in tinta con il resto del corpo dello smartphone. Entrambi i pulsanti sono posizionati sul lato destro del device.

Google Pixe 4 render

C’è da dire però che su queste immagini render aleggia un alone di sospetto, alimentato dal fatto che in una delle immagini le fotocamere posteriori sono posizionate in modo errato rispetto a quanto confermato da Google stesso, su Twitter.

Vale tuttavia la pena ricordare che, a quanto si dice, ci sarebbero ben tre team di design separati che sarebbero lavorando sui Google Pixel 4 e 4 XL. Una volta portato a termine il loro progetto, indipendentemente e senza alcun coordinamento tra loro, Big G sceglierà quale effettivamente mandare in produzione. Quello apparso in questo render potrebbe dunque far riferimento al progetto di un team diverso da quelli circolati finora.

Le altre caratteristiche dei Google Pixel 4

Al di là di come sono disposti i sensori fotografici in queste ultime immagini render, si conferma ancora una volta la presenza di tre fotocamere posteriori, alloggiate in un riquadro sporgente, simile a quello previsto per i prossimi Apple iPhone 11 e Motorola One Pro (che però di fotocamere ne ha quattro). Un elemento che non sembra piacere molto agli utenti più attenti alle caratteristiche di design, ma che invece è il trend che sta andando per la maggiore tra i produttori di smartphone, probabilmente perché in grado di proteggere meglio i molteplici sensori posteriori.

Nelle immagini render non vi è inoltre evidenza di notch o fori, dunque la selfie camera (forse doppia) verrebbe posizionata sulla cornice superiore del device. Non è inoltre presente alcun sensore d’impronte digitali posteriore, che potrebbe essere posizionato in-display, o sostituito con un software per il riconoscimento facciale. Il logo di Google è posizionato, come sempre, nella parte inferiore, posteriore, del telefono. Recentemente un leak ha rivelato le possibili dimensioni dei due successori dei Pixel 3 e Pixel 3 XL:

  • per il Pixel 4 si parla di un display da 5,6-5,8 pollici per una dimensione totale di circa 147,0 x 68,9 x 8,2 mm (9,3 incluso il dorso della fotocamera posteriore);
  • per il Pixel4 XL si parla di un display tra i 6,2 pollici e i 6,4 pollici per una dimensione totale di circa 160,4 x 75,2 x 8,2 mm (9,3 incluso il dorso della fotocamera posteriore.

Il processore dovrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 855. Il lancio, a meno di sorprese, è previsto verso fine 2019.

Fonte: Indiashopps