Grande attesa per l’arrivo del Google Phone su piattaforma Android; analisti ed esperti convergono nell'affermare che sarà un successo di vendite globale forse anche superiore agli straordinari risultati ottenuti dall'iPhone .

E' normale quindi che ci sia tra gli operatori, che sono ormai diventati i maggiori venditori finali di telefonini, una corsa alla vendita del primo smartphone Android, in cui chi arriva prima si aggiudica una grossa fetta di nuovi utenti,  che ovviamente non solo compreranno il telefonino ma verranno in qualche modo anche incanalati, tramite abbonamenti e quant'altro, nella schiera dei clienti dell'operatore stesso; e quindi grandi ricavi da traffico voce e dati, pubblicità e servizi complementari.

In questo scenario, è di questi giorni l'uscita ufficiale di T-Mobile, che per bocca del Joe Sims, pezzo da novanta del ramo "nuovi business", ha fatto sapere di avere già una prima versione funzionante di telefonino con  piattaforma Android, e che già entro il prossimo autunno, T-Mobile lancerà più di un modello basato sulla soluzione mobile di Google, non specificando quale vendor implementerà la soluzione stessa. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum