I telefoni cellulari evoluti stanno lentamente sostituendo le classiche fotocamere compatte. A darne ulteriore conferma è un recente studio della NDP secondo cui sono in costante aumento gli utenti che utilizzano uno smartphone per scattare foto e girare video mentre sono in declino quelli che utilizzano solo fotocamere e videocamere digitali.

Negli Stati Uniti, circa il 27% di tutte le foto scattate nel corso del 2011 sono state catturate con smartphones. Lo scorso anno la percentuale era del 17%. Di contro, circa il 44% delle foto sono state scattate con una fotocamera tradizionale, in calo rispetto al 52% registrato nel 2012. Il restante 29% delle foto sono state realizzate con webcam, videocamere, cellulari semplici e tablet.

In deciso calo anche il mercato delle fotocamere. 

 

Nokia foto