Con oltre 400 MB di download necessari, ecco servito il primo aggiornamento software per la serie Samsung Galaxy S10. L’aggiornamento è di particolare importanza poiché rappresenta la risposta del gruppo ai primi feedback ricevuti dal device, risolvendo i problemi di stabilità emersi, quelli di sicurezza scoperti e introducendo quanto utile a migliorare immediatamente l’esperienza utente sul device durante i suoi importantissimi primi mesi sul mercato. Va ricordato infatti come il ciclo di vita dell’S10 è destinato ad essere di un anno circa, in attesa del prossimo S11, ma nel frattempo verrà un tempo per il Fold ed uno per il Note: l’annata sarà intensa e l’S10 è ad oggi il prodotto di punta del gruppo in attesa delle novità della seconda metà del 2019.

Il livello di patch di dichiarato per S10e, S10 e S10+ è quello etichettato come “1 marzo 2019”, ma l’aggiornamento include altresì qualcosa che va oltre i soli correttivi di sicurezza.

Tra le novità il changelog segnala:

  • la stabilità di Fotocamera è stata migliorata;
  • migliorate le prestazioni – Wireless PowerShare
  • migliorate le prestazioni di Riconoscimento con impronta
  • aggiunta una funzione per impostare l’applicazione o la funzione da eseguire quando viene premuto il tasto Bixby (opzione di personalizzazione della quale già si conoscevano anzitempo i dettagli)

Galaxy S10, software update

Inoltre il software include:

  • perfezionamento della stabilità e delle prestazioni del dispositivo
  • eliminazione di bug
  • implementazione degli ultimi aggiornamenti di sicurezza

Gli scarni dettagli disponibili sono stati resi noti attraverso l’apposita documentazione di rilascio pubblicata dal gruppo coreano:

L’utenza che si trova l’avviso sul dispositivo non deve far altro che procedere con download e installazione, potendo così garantire al proprio S10 massime performance e massima sicurezza.