Tra i nuovi telefoni della serie Galaxy A che vedranno la luce del giorno il 10 aprile, il Galaxy A90 resta quello su cui circolano meno dettagli, eccetto nuove rivelazioni trapelate relative alla batteria.

Samsung Galaxy A90: rumor sulla batteria

Con i Galaxy A20, A30 e A50 dotati di una batteria da 4.000 mAh e la batteria del Galaxy A70 che si dice abbia una capacità di 4.400 mAh, le aspettative per il Galaxy A90 sono giustamente alte. Tuttavia, gli ultimi rapporti potrebbero gettare una luce diversa su ciò che si presume essere il fiore all’occhiello della gamma Galaxy A di quest’anno.

Su un celebre sito è emerso, infatti, che la batteria del Galaxy A90 – che porta il codice EB-BA905ABN – avrebbe una capacità di solo 3.610 mAh: non è del tutto chiaro se questo numero si riferisca alla capacità tipica o alla capacità nominale, ma in entrambi i casi il numero dei mAh reale del dispositivo di Samsung dovrebbe essere introno a 3.600 e a 3.700 mAh.

Le dimensioni leggermente modeste della batteria dell’A90 hanno una o due possibili spiegazioni: la prima è che, semplicemente, il telefono è un po’ più piccolo del Galaxy A50 da 6,4 pollici; la seconda è che la fotocamera a scorrimento occupi più spazio nel corpo del dispositivo, lasciando meno area disponibile per la batteria.

Quest’ultimo scenario lascerebbe intatta l’idea che il Galaxy A90 sia effettivamente il dispositivo di punta della serie A per il 2019. Dopotutto, Samsung ha menzionato il telefono come un “ultimate gaming device” , simile alla sua costosa serie Galaxy S10 . Per avere maggiori informazioni, non ci resta che attendere il 10 aprile, quando Samsung ospiterà un evento dedicato alla sua serie A. Il Galaxy A90 è, infatti, uno degli smartphone che dovrebbero essere svelati durante l’evento, insieme ad altri modelli inediti come A70, A20e e A40.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Sammobile