Dopo l’acquisizione di Pebble e Vector, due importanti aziende specializzate in wearable, Fitbit ha annunciato all'inizio di quest'anno che lancerà un proprio smartwatch. I primi report prevedono però che lo smartwatch di Fitbit potrebbe essere stato ritardato fino all'autunno, anche se i funzionari della società non hanno dato ancora una data esatta di uscita. L'amministratore delegato di Fitbit, James Park, ha tuttavia dichiarato al Financial Times in un'intervista che lo smartwatch della società non subirà ritardi e che sarà lanciato entro la fine dell'anno.

Fitbit Alta, attuale smartband di punta dell'azienda americana
Fitbit Alta, top smartband

Secondo Park, il device si concentrerà sulla durata e non sulle funzionalità di fascia alta come il supporto LTE. Lo smartwatch di Fitbit sarà impermeabile e avrà dei sensori biometrici ancora di natura sconosciuta. La società includerà anche un tracker GPS. Purtroppo Park non ha menzionato niente sul software in esecuzione, quindi non è chiaro se Fitbit utilizzerà il proprio ecosistema, il software di Pebble o uno completamente diverso.