Spunta in rete la prima data ufficiale di rilascio della nuova EMUI 11 e alla Magic UI 4.0 basate entrambe su Android 11 (prive di GMS). Stando a quanto emerge, Huawei porterà le nuove skin proprietarie sui device dell’azienda e del sub-brand Honor entro la fine di questo trimestre.

EMUI 11 e Magic UI 4.0: attenzione alla privacy

La compagnia cinese non mostra segni di rallentamento anche dopo i recenti ban da parte delle autorità statunitensi che hanno visto via via perdere i legami con il suolo americano. Di fatto, è da diversi mesi che il colosso asiatico produce i migliori smartphone Android senza i servizi Google; nonostante ciò, la società sta ancora distribuendo update OTA per i dispositivi aventi i GMS a bordo. Stando a quanto emerge infatti, P30, Mate 30, Nova 5T, Enjoy 10S, Honor 20 Lite sono stati gli ultimi a ricevere Android 10 con EMUI 10.1. La release 11 invece, è attesa a breve con la prima beta di Android 11.

Secondo recenti rapporti emersi su Weibo, il dott. Wang Chenglu, presidente del dipartimento del software per le imprese di consumo di Huawei, ha dichiarato in un’intervista che EMUI 11 arriverà nel terzo trimestre (T3) dell’anno corrente. Ciò significa che l’update potrebbe arrivare tra luglio e settembre e – come previsto – il reclutamento dei test interni arriverà prima del rilascio della versione stabile per smartphone Huawei e Honor. Molto probabilmente i Mate 30 saranno i primi a beneficiare del nuovo software, seguiti immediatamente dai futuri Mate 40.

Ovviamente la EMUI arriverà con a bordo i Huawei Mobile Services (HMS) privi del supporto di Google; l’interfaccia utente verrà rinnovata ma non stravolta (ricordiamo che il grande cambiamento è arrivato con la EMUI 10) e il tema principale dell’update sarà contestuale al ruolo della privacy e dell’ottimizzazione della durata della batteria.

Fonte:Weibo