CD Projekt Red lo aveva promesso… ed ora è arrivato: il primo grande update per Cyberpunk 2077 è finalmente disponibile al download per tutti i possessori del titolo per Xbox, PS4,, ma anche per Steam e Stadia. Ci troviamo di fronte alla patch 1.1 da diversi GB: gli utenti speravano in una prima risoluzione dei problemi, ma pare che questo firmware abbia portato con sé diverse nuove criticità e bug di varia natura.

Cyberpunk 2077: quel bug che… “tutto apposto e niente in ordine”

Come promesso, è arrivata la prima delle due patch di inizio anno promesse dalla casa madre polacca per il travagliato videogame di Cyberpunk 2077. Questa nuova release porta il gioco alla versione 1.1 su PC, console e Stadia e, secondo le note, getta le basi per futuri aggiornamenti, migliorando la gestione della memoria e degli arresti spontanei. L’aggiornamento, che è ora disponibile, pesa 6-9 GB su Steam, circa 1 GB tramite GOG, e ben 16 GB (circa) su Xbox o PS4.

Poco più di una settimana fa, lo sviluppatore aveva stabilito un programma per gli aggiornamenti di un intero anno. Sappiamo che oltre a questa patch, dovrebbe arrivare un altro major update nel corso del mese di febbraio. Alcune modifiche specifiche della console in questo nuovo firmware includono l’ottimizzazione delle dimensioni del file su PS4 Pro e PS5, nonché una migliorata gestione della memoria a bordo su Xbox One. Su PC, i giocatori di Steam possono ottenere risultati mentre giocano offline e ci sono anche alcune correzioni specifiche per chi accede al titolo da Stadia.

Cyberpunk 2077 è stato definito il flop dell’anno: tanta aspettativa per poi vedere un prodotto “obsoleto” dal punto di vista del gameplay, dell’aspetto grafico, della meccanica di gioco e ricco di bug che ne hanno irrimediabilmente rovinato l’esperienza di gioco.

Unica nota positiva? Stanno iniziando ad arrivare i primi rimborsi per chi li aveva richiesti oltre un mese fa sul portale di Sony: meglio tardi che mai.

Fonte:Twitter Cyberpunk 2077