Si allunga la lista di compagnie che annullano la loro partecipazione al Mobile World Congress per evitare il rischio di favorire la diffusione del Coronavirus 2019: anche Sony ha comunicato che non ci sarà per questa edizione.

Sony non sarà al MWC 2020

Le motivazioni sono le stesse riportate da altri giganti del settore in merito alla loro decisione di non prendere parte al mega evento dedicato alla tecnologia mobile. Presenziare al MWC potrebbe significare esporre i propri dipendenti, partner, clienti e media al rischio di contrarre il novo Coronavirus, che da dicembre 2019 continua a mietere vittime in Cina e inizia a diffondersi anche al di fuori dei confini nazionali. Di seguito, il comunicato stampa ufficiale:

Come Sony, nei giorni scorsi anche altri importanti espositori del MWC 2020 hanno confermato la loro assenza, fra i più noti ci sono: LG, Ericsson, ASUS, Amazon e Nvidia. Temiamo che, nonostante le rassicurazioni da parte di GSMA (ente che organizza l’evento) la lista di giganti del tech che decidono di disertare sia destinata ad allungarsi.

Fonte:Sony