Il nuovo Chromecast è appena emerso in rete, grazie alle immagini pubblicate da un utente su Reddit. Il nuovo dongle con Google TV si svela in tutto il suo splendore, insieme al software e all’interfaccia operativa, assieme al telecomando e agli accessori in confezione. A questo punto, sappiamo praticamente tutto quello che c’è da sapere sul sistema di mirroring di casa BigG.

Chromecast: tutto ciò che c’è da sapere

I render e le specifiche tecniche di Sabrina (questo dovrebbe essere il nome commerciale del nuovo Chromecast) sono trapelati di recente, insieme alle opzioni di colore disponibili e ai prezzi. Ora invece, sappiamo come apparirà il nuovo dongle con Google TV sugli scaffali dei nostri retail.

La fuga di notizie di oggi giunge a noi grazie al lavoro di un utente su Reddit; l’uomo, ha registrato un video in fretta e furia, mostrando gli angoli della confezione al dettaglio. Il marchio “Chromecast” è presente, anche se il nome del dispositivo sarà – a tutti gli effetti – Sabrina. Nella parte anteriore del pacchetto vi è indicato “Chromecast con Google TV”, mentre nella parte inferiore si legge “Google Chromecast”.

All’interno dello scatola troveremo: il cavo di alimentazione ed un adattatore, il telecomando con accesso all’assistente vocale, 2 batterie AAA.

Sul fronte del software, riportiamo che il dongle godrà del supporto 4K e HDR, come suggerito da precedenti leaks ed indiscrezioni. Probabilmente, considerate le ultime news, ci sono buone probabilità che l’accessorio sarà presto in vendita, forse anche a partire dal 30 di questo mese.

Il colore bianco raffigurato in questa fuga di notizie è probabilmente il colorway “neve” trapelato in precedenza. Si nota un pulsante ed una luce, mentre sul retro ci sono tutte le informazioni normative. Si nota che il telecomando ha un retro curvo e si possono evincere chiaramente i pulsanti per YouTube e per Netflix.

Purtroppo però, il cavo in dotazione non supporterà Ethernet; la soluzione però, è semplice. Basterà acquistare un cavo aggiuntivo se non si vuole adottare la connessione mediante Wi-Fi.

Sul fronte del software, notiamo Android 10 (non Android 11!) e lo storage a bordo di soli 4,4 GB; ergo, non aspettate di caricare i giochi all’interno. Il tutto costerà 50 $ e si scontrerà con NVIDIA Shield e con FireTV Stick. Brutte notizie (forse…): Stadia non è preinstallato e – attualmente – l’app non sembra funzionare, ma ciò non significa che la compatibilità non possa arrivare.

Fonte:Reddit