Il nuovo gaming phone di casa Xiaomi, il Black Shark 3S, viene ufficialmente presentato in Cina al costo di 3999 yuan (al cambio, circa 573 $). Il device è il terzo modello della famiglia di smartphone da gioco sviluppati dal sub-brand di Xiaomi in collaborazione con Tencent Games.

Black Shark 3S: le caratteristiche tecniche

Il dispositivo viene venduto in due colorazioni differenti: Skyfall Black e Crystal Blue e ha con sé interessanti specs tecniche; i prezzi variano in base al quantitativo di storage a disposizione dell’utente. Si parte dalla versionecon 128 GB che viene venduta a 3999 yuan (573 $) a quella da 256 GB (616 $), per finire alla variante da 512 GB a ben 4799 yuan, ovvero 687 dollari.

Lo smartphone viene fornito con il processore Qualcomm Snapdragon 865 accoppiato ad una RAM LPDDR5 e schede di memoria UFS 3.1. Il dispositivo sfoggia un display AMOLED da 6,67 pollici con refresh rate da 120 Hz, frequenza di campionamento touch da 270 Hz, DC filming, filtro luce blu e fingerprint in-display.

Inoltre, il Black Shark 3S viene fornito con il Game Engine interno dell’azienda e con il software Tencent SolarCore, così da offrire una migliorata esperienza di gioco.

Posteriormente troviamo una tripla fotocamera (64+13+5 Mpx) mentre anteriormente una selfiecam da 20 Mega. Il sistema di raffreddamento è a liquido, il suono è 3D e si può fare il mirroring dello schermo mediante USB 3.0.

Il design tuttavia è identico a quello del predecessore; il peso sarà quindi di 222 grammi e le dimensioni di 168,72 x 77,33 x 10,42 mm con un modulo triangolare simmetrico nella parte posteriore, destinato alle fotocamere e alla ricarica magnetica. Il sistema operativo è Android 10 con personalizzazione JoyUI 12, che altro non è che una MIUI 12 personalizzata da Black Shark e ottimizzata per la gaming-mode.

Ultimo, ma non meno importante, lo smartphone gode di una batteria da 4720 mAh con supporto alla fast charge da 65W tramite USB di tipo C e della ricarica Magnetica da 18 W.

La compagnia cinese ha anche presentato tre nuovi accessori, tra i quali spicca l’utilissimo Black Shark GamePad, compatibile con la maggior parte degli smartphone Android).

Fonte:Gizmochina