Anche il produttore taiwanese BenQ cerca di conquistarsi un posto al sole, avventurandosi nuovamente nel difficile mondo mobile. Le ultime indiscrezioni da poco trapelate in rete svelano l’arrivo di un nuovissimo smartphone di fascia alta, dotato di caratteristiche tecniche davvero molto interessanti. Il nuovo terminale si chiamerà BenQ F52, sarà basato sul sistema operativo Google Android 5.0 Lollipop e vedrà la luce il prossimo mese di marzo, in occasione del Mobile World Congress 2015, evento nel quale verranno presentati anche One M9 di HTC e Galaxy S6 di Samsung.

BenQ F52
BenQ F52

Entrando nel dettaglio, BenQ F52 sarà dotato di caratteristiche tecniche molto simili ai flagship delle case più blasonate. Si parte da un display di tipo IPS con diagonale da 5,2 pollici, una risoluzione fullHD (1920×1080) e una densità di pixel pari a 424ppi. Una delle caratteristiche più interessanti dell’F52 è senza dubbio il processore: si tratta di un Qualcomm Snapdragon 810 octa-core con architettura a 64-bit e tecnologia ARM big.LITTLE.

Questa tecnologia, progettata da ARM, consente di sfruttare al massimo la potenza di calcolo del nuovo processore, garantendo anche un notevole risparmio energetico. L’F52 monterà un processore grafico Adreno 430, assistito da ben 3GB di memoria RAM e 16GB di spazio di archiviazione interno, ulteriormente espandibile tramite slot microSD.

Oltre al processore, un secondo punto di forza del nuovo terminale sembrerebbe rappresentato dal comparto fotografico. Sul retro del BenQ F52, infatti, troviamo una fotocamera con sensore Sony IMX214 da 13 megapixel, dotata di messa a fuoco automatica e flash a LED. Sul frontale invece, un sensore da 8 megapixel garantisce selfie ad altissima risoluzione.

Il terminale dovrebbe offrire il supporto per le reti 4G LTE Cat9, garantendo una velocità di download massima che sfiora i 450 Mbps. Le indiscrezioni svelano inoltre un interessante accordo tra BenQ e la software-house cinese Cheetah Mobile, società che ha sviluppato applicazioni come Clean Master e Battery Doctor. Il risultato dell’accordo dovrebbe tradursi in una suite di utility che andranno a migliorare l’esperienza d’uso del terminale.

F52 non sarà l’unica novità di BenQ mostrata al MWC2015: il produttore è già pronto a svelare altri due terminali, B50 e B502, anch’essi basati sul sistema operativo Google Android 5.0 Lollipop, ma di cui non si conoscono ancora i dettagli tecnici.