Nessun ritardo per i clienti Tim
per quanto concerne la ‘number portability’ applicata alla telefonia mobile,
ovvero la possibilità di cambiare gestore mantenendo lo stesso numero
di cellulare, una novità molto attesa dall’utenza, che porterà
indubbiamente una ventata di competitività fra le compagnie telefoniche.
Secondo quanto dichiarato ieri da Marco De Benedetti, amministratore delegato
di Tim, la ‘number portability’ partirà dal prossimo primo maggio, rispettando
i tempi previsti dall’Authority per le telecomunicazioni.

‘Noi come Tim – ha affermato ieri
De Benedetti – confermiamo la nostra disponibilità sia ad iniziare il
primo febbraio la fase sperimentale della portabilità del numero sia a passare
a regime il primo maggio, confermando in pieno le richieste dell’Authority’.
Sempre secondo il numero uno di Telecom Italia la portabilità ‘sarà onerosa
per gli utenti, ma ci saranno scelte diverse da operatore a operatore’.