Di recente è trapelato un nuovo brevetto Apple che riguarderebbe l’aggiunta di una funzione per il monitoraggio continuo della pressione sanguigna sui futuri Apple Watch, senza causare disturbi all’utente.

Apple studia nuove funzionalità per gli Apple Watch

Gli attuali metodi di misurazione della pressione sanguigna non possono raggiungere una misurazione professionale. A questo proposito, il nuovo brevetto Apple fornirebbe agli utenti un monitoraggio della pressione sanguigna più accurato e sostenibile.

Brevetto Apple Watch

Nel settembre di quest’anno, Apple ha rilasciato ufficialmente la sesta generazione di Apple Watch e Apple Watch SE, con la nuova serie dotata di un nuovo sensore di rilevamento dell’ossigenazione nel sangue, ottenibile in appena 15 secondi. Al momento, gli Apple Watch, oltre a supportare questa funzione, supportano anche la misurazione della frequenza cardiaca in maniera continuativa o su richiesta dell’utente.

L’Apple Watch è stato inoltre uno dei primi dispositivi ad introdurre la funzione di elettrocardiogramma (ECG), direttamente dal polso e ciò ha consentito di salvare parecchie vite grazie alle sue segnalazioni, sopratutto tra gli anziani e gli utenti affetti da malattie cardiache. Apple ha aggiunto poi anche la funzione per il rilevamento delle cadute con l’apple Watch Series 4. Questa funzione è destinata principalmente alla segnalazione di persone anziane che possano essere cadute accidentalmente oppure di uno scalatore, un alpinista o simile che possa imbattersi in una disavventura.

Apple Watch SpO2

Tuttavia, molti ritengono che il sensore di rilevazione dell’ossigeno nel sangue prodotto da Apple sia tutt’altro che accurato ed un giornalista del Washington Post, Geoffrey Fowler, lo ha considerato addirittura “per lo più inutile”. A questo proposito, Apple ha affermato che questo sensore non è paragonabile ad un dispositivo medico, ma esclusivamente di supporto e prevenzione.

Lo stesso giornalista, che indossa regolarmente un Apple Watch Series 6 al polso, ha riportato come stando ai risultati forniti dall’orologio, i suoi polmoni ed il cuore rispecchino l’immagine della salute, pompando sangue saturo al 100% di ossigeno. Altre volte, riporta invece che l’ossigenazione nel sangue sia talmente bassa da poter soffrire di enfisema polmonare. Sempre lo stesso Fowler, avrebbe affermato che facendo una comparazione tra le rilevazioni fatte dall’Apple Watch ed un saturimetro approvato dalla  FDA, le letture fornite dallo smartwatch molto spesso differiscono di due o tre punti percentuali, sebbene a volte risultino anche estremamente corrispondenti, mentre altre volte sarebbe inferiore di ben sette punti percentuali.

Sensori Apple Watch Series 6

La prossima generazione di Apple Watch potrebbe consentire alla casa di Cupertino di migliorare i sensori già implementati e dar spazio anche a qualche altra nuova funzione, come la misurazione della pressione arteriosa.

Fonte:GIZCHINA.COM