L’Apple Watch è stato sempre dipinto come un valido strumento utile a “salvare la vita” delle persone, dimostrandosi tra i dispositivi più utili ed apprezzati nel monitoraggio delle diverse attività quotidiane.
In queste ore, Apple ha condiviso un nuovo video sul suo canale YouTube che ha fatto da corredo al lancio del nuovo Apple Watch 6, nel corso dell’evento “Time Flies” tenutosi nel tardo pomeriggio di martedì. Nel video è possibile vedere come le persone utilizzano il loro Apple Watch sia per migliorare le proprie vite ma soprattutto per salvaguardarle.

Apple Watch sempre più fondamentale per gli utenti

Vengono così mostrati diversi esempi di utenti che per varie cause si sono ritrovati a dover combattere con diversi fattori di rischio che potrebbero causare ipertensione o altre malattie cardiovascolari, dovendo così ricorrere all’acquisto di farmaci costosi. Ebbene, grazie all’utilizzo dell’Apple Watch, molti di loro hanno potuto accrescere la propria forma fisica generale ed il corpo non ha richiesto più l’assunzione di alcun farmaco.

Un altro utente ha spiegato come il suo Apple Watch gli ha segnalato un infarto in corso, ha così potuto richiedere immediatamente aiuto con un lasso di tempo decisamente inferiore rispetto al tempo generalmente necessario. Il video, in tipico stile Apple, incita proprio all’acquisto dello smartwatch ed è stato costruito ad hoc per attirare l’interesse dei possibili nuovi acquirenti.

Nel corso degli anni, come detto, abbiamo assistito a numerosi casi in cui l’Apple Watch ha permesso la salvaguardia della salute di diverse persone e l’arrivo di Apple Watch Serie 6 e l’implementazione del sensore per il calcalo dell’ossigenazione nel sangue consentirà di migliorare ulteriormente l’esperienza smart in ambito sanitario di chi lo indosserà, andando a rilevare diversi parametri ed eventuali incongruenze in anticipo.

Ricordiamo che nel corso dell’evento è stato presentato anche l’Apple Watch SE, dotato di ottime caratteristiche ed un prezzo inferiore rispetto alla serie 6 oltre al nuovo servizio Fitness+, che dovrebbe arrivare anche in Italia nel corso dei prossimi mesi.

Fonte:imore.com