Nella giornata di ieri, oltre ad aver dichiarato l’iPod Nano di settima generazione come un prodotto “vintage”, Apple ha interrotto la firma di iOS 14 dopo aver rilasciato iOS 14.0.1 la scorsa settimana. Adesso i downgrade alla versione precedente del sistema operativo sono pressoché impossibili.

iOS 14.0.1: Apple blocca i downgrade

L’attuale build iOS 14.0.1 è stata rilasciata il 24 settembre per correggere un bug che causava il ripristino delle impostazioni predefinite del browser Web e del client selezionato dall’utente. Inoltre, sono state incluse altre correzioni minori e miglioramenti alle prestazioni.

Con l’interruzione odierna della firma del codice, gli utenti non potranno più scaricare e installare il sistema operativo iOS 14 non aggiornato dai server Apple. l’azienda interrompe regolarmente la firma del codice precedente per impedire l’installazione delle versioni precedenti di iOS in seguito al rilascio di una nuova versione, nel tentativo di proteggere gli utenti da eventuali nuove minacce. Lo studio inoltre, garantisce che i device eseguano il software più recente, ricco delle inedite funzionalità aggiornate.

L’interruzione è arrivata il giorno dopo che Apple ha rilasciato le versioni beta pubbliche di iOS 14.2 e iPadOS 14.2 per gli sviluppatori. Probabilmente, una build 14.1 è stata testata internamente e verrà presto rilasciata al pubblico. Fra le novità attese, riportiamo i 58 nuovi caratteri emoji basati su Unicode 13, l’integrazione di Shazam e la schermata Now Playing nel Control Center e il ripristino dell’app Blood Oxygen per i possessori di Apple Watch Series 6. 

In merito ad iOS 14, segnaliamo che ad oggi, il tasso di adozione è altissimo; gli utenti sembrano essere letteralmente impazziti per i widget e per l’estrema personalizzazione (finalmente) che il sistema ha concesso. Pensiamo infatti a Pinterest, social di design dove la Gen Z approda per ricercare le ultime idee e ispirazioni di varia natura. Da quando è approdato iOS 14 al grande pubblico, Pinterest ha fatto segnare download da record. 

Unica nota negativa? iPadOS non ha introdotto i widget in home screen. Per fortuna, c’è un designer che ha provato ad immaginare come sarebbe il concept di una versione simil-iPhone. Il risultato? “Amaziiiiing“, come direbbero in Apple.

Fonte:AppleInsider